Introduction

ADD, una piattaforma attiva: offerta formativa e scommessa culturale

Il corso di dottorato ADD si propone come un “laboratorio di ricerca”, ma anche come una possibile “piattaforma culturale”, manifestata nella sua offerta formativa rivolta non solo a fornire un buon programma educativo ma, soprattutto, a costruire uno spazio attivo di confronto scientifico e scommessa progettuale, volta a moltiplicare le offerte e opportunità di dibattito, incontro e confronto intellettuale, coniugandoli con occasioni di approfondimento metodologico e strumentale.

Il programma formativo si configura come una griglia variabile di formati differenti, combinando diverse tipologie ed esperienze di analisi, confronto e proposta:

Moduli formativi (Metodologia della ricerca), volti all’approfondimento di strumenti e strutture della ricerca (Linguistica e glossario internazionale della ricerca / Informatica e strumenti per la elaborazione di dati / Gestione della ricerca e strumenti e metodologie di indagine / Valorizzazione dei prodotti della ricerca e proprietà intellettuale).

Readings (Teorie, pratiche e culture della progettazione), concepiti come letture critiche e focus-discussions.

Workshops ed ex-tempore (Metodi e strumenti per il progetto), orientati alla produzione progettuale condivisa.

Expert Conferences e seminari specializzati, volti al confronto con voci e tematiche particolari d’indagine.

Master-classes & International meetings orientati al confronto scientifico in rete.

Sharing forums, Open Tables & General Reviews intesi come spazi di scambio collettivi.

L’attività risulta in questo modo concepita come un ampio menu di offerte ed esperienze (moduli  fissi o variabili) articolate in un programma a calendario settimanale, con una combinazione ponderata dei formati (più aperti o più ristretti, più specifici o più generali). Un punto di forza del programma del Corso ADD è la sua “apertura di campo”, la sua vocazione “tra” (trasversale e trasferente), al di là di linguaggi e norme convenzionali, come insieme di ricerche e voci capaci di combinare creatività scienti co-culturale e responsabilità sociale.