Email

Temi di ricerca del corso:

Nel contesto generale di ricerca della Scuola di Dottorato in Archtettura e Design –Nuovi Habitat. Costa + Architettura, Territorio, Paesaggio e Design – il corso di Architettura approfondirà il tema Nuovi Habitat: Riattivare la Realtà: intorni +, come tema transversale e multidisciplinare a diversi livelli e a diverse scale.

Riattivare la realtà implica riconoscere il/i nostro/i intorno/i con l’intento di introdurre interventi positivi in essi: dotarli attivamente di nuove informazioni a livello relazionale.
Utilizzando le loro proprie condizioni – e potenzialità – e trasferendole a nuove dimensioni spaziali e ambientali, associate a processi di ridefinizione, ristrutturazione, riutilizzazione o riciclaggio.

Questa azione architettonica multipla di ridefinizione e/o ristrutturazione – a livello dell’edificato ma anche a livello della città e del territorio, del paesaggio e della rappresentazione, della tecnica dei materiale e del personale approccio concettuale – definisce la maggior parte delle ricerche contemporanee. Perché in un nuovo scenario di incontri, di scambi e crocevia, forse la più grande sfida delle antiche discipline dello spazio è oggi questo duplice desiderio di “coincidere” con la propria realtà che ci circonda e, allo stesso tempo, di sviluppare “un’azione positiva” (criticamente positiva) su di essa: divulgarla e trascenderla.

Pertanto, come riconoscere la realtà e, allo stesso tempo, come trasformarla qualitativamente? Probabilmente agendo contemporanemente attraverso l’azione combinata di collaborazioni e modificazioni. In questo duplice impulso di “divulgazione” e di “superamento”, di “accettazione” e di “miglioramento”, di “collaborazione” e di “modificazione”, di “sintonizzazione” e di “trasformazione”, si troverebbe il più grande crocevia del progetto contemporaneo: questo interesse di cercare di “divulgare” con gli attuali processi di sviluppo della realtà contemporanea (urbani, sociali, culturali, produttivi, etc.) non risponderebbe ad una semplice volontà speculativa ma ad una volontà positivamente attivista: affrontare e analizzare i processi operativi stessi oggi in corso al fine di concepire con maggior efficacia, funzionale e culturale, nuovi parametri qualitativi di ridefinizione e/o ristrutturazione associati ad uno sviluppo più rispettoso, empatico e sostenibile.

L’interesse ad esplorare questa nuova e possibile natura “casuale” del dispositivo contemporaneo: quella di una azione tecnologica e culturale che estremizzerebbe la sua volontà “progettuale” di intervento riattivatore (una nuova informazione e un nuovo impulso allo stesso tempo) esplicitando la sua volontà relazionale e il suo carattere positivamente attivo (e attivatore) allo stesso tempo. Per prima cosa azionare la realtà e attivarla. Riattivarla. Dare un nuovo impulso. In un nuovo contesto informativo – reale e digitale – questa natura di una possibile architettura trasversale formulata oltre i tempi, i luoghi e le scale, si riferirebbe, pertanto, alla sua nuova e implicita condizione di interazione; quella di un dispositivo di relazioni di traduzioni - un transferimento – capace di registrare, processare, manipolare e incrociare “messaggi”, “dati”, “codici”, e “significati” diversi – condizioni e situazioni, livelli di realtà – e di sintetizzarli in traiettorie (o costruzioni) di sintesi – ridefinendole- chiamate a lavorare, esattamente con la molteplicità, la configurazione e la informazione allo stesso tempo. Un’azione, di nuovo, relazionale e operativa allo stesso tempo.

Tra gli obiettivi prioritari precedentemente esposti si individuerà la necessità di affrontare i fenomeni di trasformazione specifici, affrontando approfondimenti disciplinari ponendo attenzione alla lettura delle strategie di sviluppo, quelle di progetto e quelle di sostenibilità ambientale con capacità di formulare scenari futuri per favorire nuove opportunità di gestione e orientamento. Le tematiche di riferimento e gli approcci disciplinari che costituiscono il Corso di Architettura si legano ai seguenti ambiti :

  • Progetto Architettonico
  • Territorio e Urbanistica
  • Paesaggio
  • Tecnologia e Costruzione
  • Disegno e Rappresentazione
  • Teoria e Storia
 

MED.NET.11 | Foto




Valid XHTML & CSS | Template Design DSA UNIGE | Copyright © 2010 by UNIGE